Warning: Creating default object from empty value in /home/customer/www/diamoon.it/public_html/wp-content/plugins/zefirr-core/includes/framework/ReduxCore/inc/class.redux_filesystem.php on line 29
sposa | Diamoon - Organizzazione eventi

L’ARCHITETTO DEL MATRIMONIO

Quando il professionista dell’organizzazione delle nozze si avvale dei migliori alleati

 

Quando l’amore chiama bisogna avere il cuore aperto per rispondere al “SI” ed un buon Wedding Planner per organizzarlo. Se in passato la primavera e l’estate erano i periodi dell’anno privilegiati per scegliere la data del matrimonio, adesso ogni momento può essere perfetto, soprattutto se per ogni periodo ed ogni situazione è possibile prevedere un progetto ad hoc.

Affidarsi ad un professionista per l’organizzazione delle proprie nozze è una benedizione, che sia la guida full planning della giornata o il supporto alla creazione dello stile, non importa. Quello che conta è che esso sappia realizzare un matrimonio che vi rispecchi, che parli di voi e vi rappresenti

Noi di Diamoon adoriamo i progetti emozionali in piena sintonia con il contesto, che valorizzino le architetture e creino suggestioni,  rendendo l’esperienza emozionale degli ospiti indimenticabile.

 

 

Colori, atmosfere,  materiali, devono fondersi in un fil rouge che parlerà di voi in ogni dettaglio. A tal proposito, abbiamo pensato di incontrare virtualmente per voi l’architetto Raffaella Oddo, docente presso l’IED (Istituto Europeo di Design) e specializzata nel WEDDING DESIGN, un supporto tecnico e creativo per la produzione del progetto stilistico del matrimonio. Attraverso rendering, bozzetti e rappresentazioni fotorealistiche ci permetterà di toccare con mano il progetto di design delle vostre nozze:

“E’ della visione specialistica di ogni professionista che si nutre il lavoro del wedding planner, solo insieme è possibile prendere quello che c’è, migliorarlo, e se non esiste, crearlo!”

 

 

Marta & Veronica: Quali contributi può apportare un architetto professionista nel progetto stilistico di matrimonio?

Raffaella Oddo: Le aspettative degli sposi sono sempre più alte, e la cura del design è al primo posto, ma è uno dei tantissimi aspetti di cui si deve occupare un WP. E’ qui che entra in gioco la mia figura.

Proporre al cliente un progetto, completo di distribuzioni in pianta e rendering fotorealistici, realizzato da un tecnico, semplifica notevolmente il processo di progettazione e realizzazione dell’evento stesso, oltre a dare un valore aggiunto all’agenzia di wedding planner che riesce ad offrire un servizio di progettazione vero e proprio.

Lavoro prettamente con Wedding planner & Flower Designer coadiuvandoli in tutti quegli aspetti che riguardano il design, dalle distribuzioni in pianta agli allestimenti floreali, dalla scelta delle palette colori alla grafica personalizzata.

Il mio lavoro si svolge dietro le quinte in simbiosi con agenzie di Wedding Planner e Flower Designer, per presentare ai clienti un progetto del loro matrimonio completo e professionale.

Ho l’onore di lavorare con alcuni dei più grandi professionisti nel settore, che hanno trovato in me una preziosa alleata.

 

Marta & Veronica: Quale uso consiglieresti di fare nell’impiego delle luci architetturali e tecniche negli ambienti di matrimonio? E quali i ritorni positivi e negativi delle stesse? Alla luce delle tue esperienze vanno sempre previste? 

Raffaella Oddo: L’illuminazione occupa un ruolo importantissimo in ogni tipo di ambiente, dagli allestimenti all’architettura di interni. Le luci devono essere calde e puntuali. E’ importante ricordarsi che i punti di buio sono importanti tanto quanto quelli di luce. L’illuminazione deve servire a risaltare la location e a creare un ambiente accogliente ma al tempo stesso funzionale.

Detto questo per rispondere alla vostra domanda, direi che dipende dalla location. In alcune è superflua, in altre può essere sufficiente un piccolo intervento, in altre è necessario prevedere un’illuminazione completa dalla A alla Z.

 

Marta & Veronica: Come scegli il fil rouge del matrimonio, o meglio sulla base di che cosa identifichi il logo/let motif che permette a quella precisa coppia di identificarsi con quello specifico progetto?

Raffaella Oddo: In base ai gusti del cliente! Il punto di partenza è sempre quello. Nella maggior parte dei casi mi viene messa a disposizione una raccolta di immagini che hanno colpito gli sposi o dei questionari dove si raccontano. Il mio compito è quello di capire gli sposi, mettere in ordine le loro idee e, grazie alla mia esperienza alle mie conoscenze tecniche, trasformarle nel progetto dei loro sogni.

 

 

Marta & Veronica: Quale relazione intercorre tra lo studio delle architetture e la progettazione del matrimonio, come si coniugano i due aspetti?

Raffaella Oddo: Sono 2 mondi strettamente connessi per alcuni versi ma molto lontani per altri, 2 aspetti del mio lavoro uniti dal mio amore per la composizione e il processo creativo.

 

Marta & Veronica: In merito ai contrasti di stile, (Es: location storica con allestimento moderno di elementi specchiati e plexiglas) li consiglieresti?

Raffaella Oddo: Amo i contrasti, se fatti bene, ma possono essere un’arma a doppio taglio. Quindi se si vuole farli bisogna stare molto attenti ad ogni dettaglio ma soprattutto trovare un punto di unione tra i vari stili per farli comunicare tra loro. Un esempio? Se la location è una villa storica ma il cliente richiede un allestimento moderno, un’idea potrebbe essere quella di riprendere nei fiori e nelle grafiche i COLORI degli affreschi della villa.

 

 

Marta & Veronica: Tra i nuovi trend 2021 c’è il colore nero, oltre che il tanto amato oro. Suggerimenti da dare alle spose che vogliono essere riconosciute da una color palette che contiene il nero?

Raffaella Oddo: Ogni colore e ogni tema, se ben congeniato può dare risultati di classe ed eleganti. Il nero è un colore che bisogna saper dosare e che, in base agli accostamenti, può abbracciare vari stili.

Un’idea? Nero e oro accostati alle tonalità del bordeaux e rosa cipria, candelieri oro e alzate traboccanti di fiori e frutta di stagione per una tavola BAROCCA di sicuro effetto.

 

 

Alla base di ogni processo, cosi come appena spiegato, c’è sempre uno studio, una competenza, ed un professionista che unisce la sua preparazione all’esperienza.

Insieme intraprenderemo un viaggio nella scelta di colori, profumi, dettagli e atmosfere per dar vita a un evento che parli di voi, di ciò che amate, di chi siete. Grazie alla nostra esperienza nel mondo dei matrimoni, e alla conoscenza dei migliori professionisti del settore, vi accompagneremo in questo viaggio per rendere unico il vostro grande giorno.

Uno shooting da sogno al lago di Paola

Tra donne mitologiche e odierne, in un luogo impregnato di magia.

Ci siamo ritrovate a raccontare un sogno attraverso le foto e i video di questo shooting. Ma come avremmo potuto non farlo? Avevamo gli occhi pieni di meraviglie, è impossibile non innamorarsi di questo posto magico.
Ci trovavamo al lago di Paola, una location incantevole sul litorale laziale, proprio sul promontorio del Circeo. Questa vista incredibile incanta l’umanità da secoli, non stupisce affatto che vi siano state ambientate diverse storie e leggende, ma la più famosa in assoluto è di certo quella di Ulisse e della maga Circe nell’Odissea.

 


Omero narra, infatti, che durante il viaggio di ritorno verso casa, Ulisse e i suoi compagni di viaggio fossero arrivati sull’isola della maga Circe, nell’odierna Cala dei Pescatori. La maga li invitò ad un ricco banchetto a seguito del quale li trasformò in maiali. Ulisse, che aveva ricevuto in dono dal dio Mercurio il Moly, un’erba magica, fu immune all’incantesimo. A sua volta, decise di far innamorare Circe di lui, per convincerla a spezzare l’incantesimo e a liberare i suoi compagni. Vissero la loro storia d’amore per un anno all’incirca, poi Ulisse proseguì il suo viaggio verso casa.

 

 

Da questa storia potente e iconica, nasce l’idea di uno shooting interamente femminile. Le scene rappresentate all’interno di questo set naturale affascinante raccontano la potenza di due donne: una bionda che rappresenta la stessa maga Circe, dai tratti angelici ma dalla personalità forte e decisa, che vigila su tutto il promontorio e da lì tende la mano ed elargisce le sue profezie. La donna mora, invece, è una creazione della maga che accoglie la sua dimensione nella modernità.

 


Volutamente potenti e indimenticabili, le due donne protagoniste dello shooting sono più che mai attuali, immerse in una cornice storica, naturale e leggendaria, per ricalcare le orme della figura della maga Circe, che racchiude in sé il divino e la donna terrena, simbolo di un femminile eclettico, energico, quasi magico.

 

 

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti!

CREDITS

Planning & Design: Diamoon || Photo: Vanessa Piroli Photographer || Video: JSProduction || Floral Design: Katia Santamaria flower designer || Mise en place: Fulltime Events || Stationary: The Light Factory || Cake: Aurora dolce o salato || Models: Sara Pavan & Giulia Moro || Dress: Su misura || Hair: Ricci e Capricci Parrucchieri || Make Up: Roberta Guadagno || Bijoux: Spirale Dorata

Vogliamo raccontarvi DIAMOON

Il nostro progetto che parla di voi.

Siamo Marta e Veronica, e alla fine della fase 1, dopo una lunga pausa di riflessione forzata, eravamo più determinate che mai a reagire e ad inseguire i nostri obiettivi con la stessa carica positiva di sempre. Abbiamo riflettuto su chi siamo e su cosa vogliamo realizzare, abbiamo pensato a voi, ci siamo messe nei vostri panni per capire anche le vostre di difficoltà, di un periodo difficile che abbiamo vissuto tutti insieme e di altri momenti incerti che ci attendono in futuro.

Siamo state subito d’accordo che fosse il momento di mettere in ballo tutta la nostra voglia di fare e tutto quello che avevamo imparato e di stravolgerlo se fosse stato necessario, per creare qualcosa di meglio, che fosse d’aiuto a voi e che ci permettesse di mettere in pratica tutte le lezioni imparate sulla nostra pelle negli ultimi mesi.

Siamo arrivate alla conclusione che ciò che conta è l’essenziale. I fronzoli saranno anche belli a volte, ma non sono tutto: sotto gli strati di tulle, le decorazioni chic e le ricette gourmet, al centro ci siete voi e il vostro sogno avverato da festeggiare.

Vogliamo andare alla sostanza, per garantirvi il meglio per i vostri eventi, per regalarvi momenti che possiate ricordare negli anni a venire, che vi facciano emozionare anche a distanza di molto tempo.

È dalla ricerca dell’essenzialità e dal minimalismo virtuoso che ci contraddistingue che nasce Diamoon: un nome che rimanda al diamante, il nostro simbolo, che ci rappresenta molto entrambe, essendo punto fermo per le nostre coppie, decise e incisive all’esterno, ma ricche di luce e con mille sfaccettature di colori nel profondo.

Vogliamo incentrare tutta la ricerca per i dettagli e le nostre competenze solo su di voi, perché quello che è, a tutti gli effetti, un cambio di rotta nella nostra azienda, porti vantaggi visibili a voi che ci affidate l’organizzazione del vostro matrimonio. Vi promettiamo di lavorare solo per renderlo un giorno perfetto!

E dal momento che ciò che ricordiamo con più piacere, è quello che ci ha coinvolti per davvero, vogliamo stupire i vostri ospiti attraverso i loro sensi: vedranno allestimenti e grafiche curate ad hoc, assaggeranno menù perfetti per i loro palati, sentiranno il profumo dei vostri fiori preferiti, toccheranno con mano la qualità con cui curiamo i dettagli delle decorazioni  e sarà impossibile non farsi coinvolgere dalle risate e dalla musica.

 

Al cuore di ogni pezzetto di questo puzzle ci siete voi: sarete al centro di tutto perché Diamoon è per voi!

La nostra intervista per Radio News 24 Live Social

Passati i giorni delle vecchie restrizioni, siamo davvero entusiaste della ripresa delle nostre attività e pronte a rimetterci in campo con il nostro lavoro.

Il Covid ha bloccato i nostri spazi ma non la nostra mente!

In questi primi giorni post pandemia, ci siamo impegnate e divertite nella registrazione di un’intervista radiofonica per il programma “Live social” di Radio News 24.

Abbiamo raccontato tutti i nostri segreti, o quasi, del nostro lavoro…

 

SPEAKER: Come si organizza un matrimonio?

MARTA: Con noi di M&V Eventi l’organizzazione del matrimonio sarà un’esperienza emozionante ma anche molto pratica!

Per prima cosa dobbiamo conoscerci meglio!

Consigliamo a tutte le coppie che intendono convogliare a nozze di fissare una  consulenza con noi di M&V Eventi almeno 12 mesi prima della data immaginata.

Durante il primo incontro ascolteremo le esigenze e i desideri degli sposi, facendo luce sulle loro personalità e sulla loro storia d’amore!

Se l’empatia sarà scoccata tra noi allora lavoreremo assieme e sarà il momento di una consulenza dettagliata sul budget da allocare e le risorse da distribuire, cercheremo di comprendere il più possibile i gusti degli sposi, e i loro desideri cosi da realizzare un progetto creativo che rifletta l’unicità della coppia e della loro storia d’amore!

La presenza di M&V Eventi sarà costante, seguendo i futuri sposi in tutte le fasi dell’organizzazione:

  • dalla scelta dei fornitori
  • alla conoscenza degli stessi
  • ai sopralluoghi tecnici con tanto di logistica e schede tecniche da noi redatte
  • alla stesura della timeline
  • fino al coordinamento della giornata del matrimonio

L’obiettivo è di creare una vera e propria squadra di lavoro unita e coesa per assicurarvi la realizzazione di quanto stabilito insieme.

Saremo le prime ad arrivare e l’ultime ad andare via.

 

SPEAKER: Cosa non può mancare?

MARTA: Beh chiaramente per noi di M&V Eventi una buona organizzazione ed un buon progetto creativo!

 

Ogni progetto che concepiamo ha in se una profonda parte tecnica (Studiata) ed una concreta;  perche un evento deve avere un’assoluta fattibilità assicurata,  ed un anima romantica e creativa, attenta all’emozioni e imprescindibile dallo stile.

La prima ne garantisce la riuscita

La seconda il “wow” emozionale anche per gli ospiti presenti e per gli sposi.

 

 

SPEAKER: Cosa può essere messo in secondo piano?

MARTA: Gli ospiti indesiderati! Scherzo!

M&V eventi lascia agli sposi la lista delle priorità;  è il loro giorno e proprio per questo vogliamo siano loro a farci presente cosa mettere in luce e cosa no.

Noi siamo una guida tecnica e creativa per il loro grande giorno.

Però ora che ci penso forse c’è qualcosa che mettiamo in secondo piano durante i mesi di pianificazione e la giornata del matrimonio:  lo stress e le preoccupazioni legate all’organizzazione.

M&V Eventi si fa carico di tutti gli aspetti burocratici, tecnico – logistici ed organizzativi,  lasciando agli sposi solo la parte emozionale…

Faremo in modo che i mesi che anticiperanno il matrimonio siano irrepetibilmente entusiasmanti, un’esperienza anche quella che andrà a sommarsi alla giornata del matrimonio

 

SPEAKER: Quali consigli pratici volete suggerire ai tempi del Coronavirus?

VERONICA: 1. Cercare di mantenere la calma procedendo a piccoli passi con l’organizzazione!

Il primo passo è quello di capire la disponibilità delle date da parte delle forniture nel caso di slittamento del matrimonio in modo da poter procedere a delineare un eventuale piano C.

In realtà fin da subito abbiamo capito che i matrimoni primaverili e quelli di giugno non si sarebbero potuti celebrare se non con forti limitazioni e non è il massimo visto l’investimento emotivo ed economico che le coppie fanno in un evento di questa portata.

Agosto e settembre al momento sono incerti…

Alcune nostre coppie di sposi hanno già deciso di posticipare la data al 2021 mentre altri aspettano di capire cosa accadrà nelle prossime settimane.

Noi li accompagnamo nella loro decisione senza alcun tipo di pressione, capiamo bene che non c’è il veto sulla celebrazione dei matrimoni ma oggi non sono ammessi i ricevimenti in quanto assembramenti e sicuramente il mood non è quello a cui siamo abituati noi del centro Italia. In fondo nessuna sposa sogna di entrare in una chiesa semivuota o di non poter ballare con i propri amici!

 

2. Altro aspetto importante è quello di agire con tempo per avere maggiori alternative a lungo termine e stare più tranquilli!

Superate le resistenze iniziali, di doversi abituare all’idea di rimandare qualcosa di cosi tanto desiderato, le coppie hanno capito di dover posticipare e sono state abbastanza serene affidandosi completamente a noi.

A livello organizzativo, abbiamo revisionato le clausole di tutti contratti, concordato una nuova data e negoziato per il congelamento dei prezzi e degli acconti, anche grazie alla nostra rete di forniture così disponibili e sensibili in questo delicato momento storico.

Noi di M&V Eventi chiaramente abbiamo vissuto giorni di fuoco per far convergere tutte le disponibilità dei fornitori alle nuove date e farlo per tanti matrimoni non è semplice. Ma ce l’abbiamo fatta ed abbiamo ottenuto la soluzione migliore per le nostre coppie!

 

3. Infine suggerirei di pensare a Cerimonie più intime!

Il matrimonio piccolo ha il suo fascino, è più intimo, più raccolto, più dinamico e puoi permetterti di riservare maggiori attenzioni agli ospiti che quindi si sentono più coccolati.

Per quanto riguarda il nostro lavoro noi potremmo tranquillamente ridimensionare o studiare ad hoc il progetto creativo adattandolo ad una cerimonia più intima, per cui gli sposi avrebbero lo stesso l’effetto “wow”..

ma l’ingrediente fondamentale che non dovrà mancare per loro sarà il calore delle persone a cui tengono di più, la famiglia, gli amici.. per questo siamo fiduciose di poter apprendere quanto prima delle linee guida dal Governo!

Il miglior posto per sposarvi è proprio dietro l’angolo!

Finita la terribile fase 1, è ora di tirare le somme e se davvero c’era qualcosa da imparare in questi tempi difficili, pensiamo che possa essere l’apprezzare di più il nostro luogo d’origine. Accantonati forzatamente i weekend fuori porta e i viaggi già prenotati, ci siamo resi tutti conto che le nostre città e le zone che eravamo abituati a frequentare quotidianamente non hanno niente da invidiare ai Paesi che aspettiamo di visitare in qualsiasi altra parte del mondo. Magari da turisti le avremmo viste con altri occhi e ci sarebbero piaciute di più, le avremmo fotografate e postate sui nostri social, ne avremmo conservato un ricordo nel cuore. Ma la verità è che è un vero peccato: il nostro Paese è ricco di meraviglie da scoprire e riscoprire continuamente.

Ci piace pensare che forse era proprio questa una delle lezioni che dovevamo imparare: tornare a guardare il mondo che ci circonda con occhi nuovi e colmi di meraviglia.

A proposito di questo, la Ciociaria è una terra ricca di storia e di strutture incantevoli. Abbiamo selezionato delle location incredibili per festeggiare il vostro matrimonio proprio a due passi da voi:

 

Castello Boncompagni Viscogliosi (qui link sito):

un vero e proprio castello storico, casa degli amori di famiglie italiane potenti come Della Rovere e Boncompagni, destinati poi a scrivere le sorti del nostro Paese. Una location unica nel suo genere e impreziosita dai dettagli dal sapore antico al suo interno, dalle stupende sale affrescate e dai panorami mozzafiato.

 

Amorosa di Fumone (qui link sito): il giorno più speciale della vostra vita potrete scegliere di trascorrerlo in un antico casale del ‘700, completamente restaurato seguendo lo stile originale. Molto apprezzato per le eleganti sale interne e per la terrazza panoramica affacciata sul verde a perdita d’occhio. Da innamorarsi a prima vista.

 

Corte d’Avalos (qui link sito): per le coppie che invece prediligono le cerimonie distinte e l’essenzialità della buona cucina, consigliamo questo ristorante, situato all’interno del rinascimentale Castello dei Conti D’Aquino. Non è di certo lasciato al caso l’arredamento impeccabile del castello, che utilizza mobili d’epoca e dettagli dal gusto classico per stupire i suoi ospiti: e ci riesce ampiamente!

 

Villa Boimond (qui link pagina Facebook): se avete sempre immaginato che il vostro matrimonio si svolgesse nella bella stagione, niente è più adatto di una villa dallo stile toscano come questa. La celebrazione e il festeggiamento sono da organizzare tra la cappella privata della struttura, le due stupende sale interne e il giardino romantico.

 

 

 

 

 

 

 

Villa Ecetra (qui link sito): questa villa è un sogno ad occhi aperti. Adatta a chi sta cercando un luogo esclusivo, dal gusto moderno e immerso nel verde. Scelta spesso, oltre che per l’estetica imponente, anche per la sua versatilità: riesce ad ospitare qualsiasi tipo di evento e a renderlo magico, esattamente come lo avevate sognato!

 

 

 

 

 

 

 

Villa Ferrari (qui link pagina Facebook): anche qui siamo davanti ad un luogo storico, nato dall’antica struttura di una villa romana. Saltano immediatamente all’occhio i suoi ambienti esterni: un terreno circostante la struttura principale con suggestivi percorsi di vigneti e un giardino dalla vista spettacolare. Attrezzatissimo anche all’interno, diventa una scelta vincente per gli eventi più esclusivi.