Un matrimonio ad Halloween: scegliete voi se essere ospiti o demoni!

Sarà la ricorrenza di Halloween alle porte o il desiderio di rimettere presto mano agli eventi, che la festa di Halloween ci porta a pensare a un’ispirazione perfetta per questa ricorrenza!

Via zucche, scherzetti e scheletri, un Halloween dark dal carattere romantico per veri amanti delle atmosfere inquiete. Il nero è sicuramente il colore perfetto da sfoggiare di questa ricorrenza se poi abbinato ad un mood organico di un bosco spettrale, come quello che stiamo per presentarvi, davvero top!

 

 

Girando sul web abbiamo scovato un lavoro davvero entusiasmante  ispirato all’idea di strega moderna e alla cerimonia dell’antica religione Wiccan. La conoscete?

Niente paura sarà questo progetto a portarvi nella giusta dimensione incantata e magica, sceglierete voi se essere ospiti o demoni.

 

 

La cerimonia Wiccan realizzata al chiar di luna,  ha previsto l’invito degli ospiti con partecipazioni total black di Hands of Hollis, artigianali dettagli calligrafici ispirati alle streghe rendono la wedding suite magica. Le  buste sono state scritte ed illustrate a mano con inchiostro bianco dal meraviglioso calligrafo Happy Kelsey Clark.

 

 

“Prendo le tue mani nelle mie e con questo filo intreccerò la tua forza per sempre, la legherò da ora fino alla fine del tempo”

Queste parole hanno riempito un romantico quadro vintage all’accoglienza degli ospiti lungo il sentiero incantato del bosco. Poco più in la, sospeso tra i rami, un aereo plan the table, indicava agli ospiti la mappa dei posti a sedere. Chic Signs.

 

 

Per l’allestimento della tavola un incantevole runner di fiori adagiato su un nudo tavolo di noce, è stato allestito con dettagli in ottone, due sedie vittoriane in velluto color smeraldo ad enfatizzare l’opulente tavola. I dettagli delle candele blu, per la religione Wiccan rappresentano fedeltà, buona fortuna e armonia; il ghiaccio secco invece, ha creato un effetto nebbia a bassa caduta conferendo un aspetto spettrale ma elegante al tempo stesso.

 

 

A completare il set up della tavola, magici anelli floreali che nella fede Wiccan sono simbolo di protezione: insomma gli ingredienti giusti per un matrimonio di successo!

 

 

 

Per enfatizzare questo ambiente del tutto stravagante ed unico nel suo genere, una torta capovolta nel suo sweet table è sicuramente la ciliegina sulla torta, di velluto nero fatta di cioccolato fondente e crema al burro di meringa svizzera rosso sangue, realizzata da Cake & Desserts.

 

 

Cosa ne pensate di questo matrimonio ad halloween? Terrificante o elegante? 

Contattaci per realizzare il tuo evento così come lo hai immaginato!

 

Photo by Angie & Marko Photography via Wedding Chicks

La nostra intervista per Radio News 24 Live Social

Passati i giorni delle vecchie restrizioni, siamo davvero entusiaste della ripresa delle nostre attività e pronte a rimetterci in campo con il nostro lavoro.

Il Covid ha bloccato i nostri spazi ma non la nostra mente!

In questi primi giorni post pandemia, ci siamo impegnate e divertite nella registrazione di un’intervista radiofonica per il programma “Live social” di Radio News 24.

Abbiamo raccontato tutti i nostri segreti, o quasi, del nostro lavoro…

 

SPEAKER: Come si organizza un matrimonio?

MARTA: Con noi di M&V Eventi l’organizzazione del matrimonio sarà un’esperienza emozionante ma anche molto pratica!

Per prima cosa dobbiamo conoscerci meglio!

Consigliamo a tutte le coppie che intendono convogliare a nozze di fissare una  consulenza con noi di M&V Eventi almeno 12 mesi prima della data immaginata.

Durante il primo incontro ascolteremo le esigenze e i desideri degli sposi, facendo luce sulle loro personalità e sulla loro storia d’amore!

Se l’empatia sarà scoccata tra noi allora lavoreremo assieme e sarà il momento di una consulenza dettagliata sul budget da allocare e le risorse da distribuire, cercheremo di comprendere il più possibile i gusti degli sposi, e i loro desideri cosi da realizzare un progetto creativo che rifletta l’unicità della coppia e della loro storia d’amore!

La presenza di M&V Eventi sarà costante, seguendo i futuri sposi in tutte le fasi dell’organizzazione:

  • dalla scelta dei fornitori
  • alla conoscenza degli stessi
  • ai sopralluoghi tecnici con tanto di logistica e schede tecniche da noi redatte
  • alla stesura della timeline
  • fino al coordinamento della giornata del matrimonio

L’obiettivo è di creare una vera e propria squadra di lavoro unita e coesa per assicurarvi la realizzazione di quanto stabilito insieme.

Saremo le prime ad arrivare e l’ultime ad andare via.

 

SPEAKER: Cosa non può mancare?

MARTA: Beh chiaramente per noi di M&V Eventi una buona organizzazione ed un buon progetto creativo!

 

Ogni progetto che concepiamo ha in se una profonda parte tecnica (Studiata) ed una concreta;  perche un evento deve avere un’assoluta fattibilità assicurata,  ed un anima romantica e creativa, attenta all’emozioni e imprescindibile dallo stile.

La prima ne garantisce la riuscita

La seconda il “wow” emozionale anche per gli ospiti presenti e per gli sposi.

 

 

SPEAKER: Cosa può essere messo in secondo piano?

MARTA: Gli ospiti indesiderati! Scherzo!

M&V eventi lascia agli sposi la lista delle priorità;  è il loro giorno e proprio per questo vogliamo siano loro a farci presente cosa mettere in luce e cosa no.

Noi siamo una guida tecnica e creativa per il loro grande giorno.

Però ora che ci penso forse c’è qualcosa che mettiamo in secondo piano durante i mesi di pianificazione e la giornata del matrimonio:  lo stress e le preoccupazioni legate all’organizzazione.

M&V Eventi si fa carico di tutti gli aspetti burocratici, tecnico – logistici ed organizzativi,  lasciando agli sposi solo la parte emozionale…

Faremo in modo che i mesi che anticiperanno il matrimonio siano irrepetibilmente entusiasmanti, un’esperienza anche quella che andrà a sommarsi alla giornata del matrimonio

 

SPEAKER: Quali consigli pratici volete suggerire ai tempi del Coronavirus?

VERONICA: 1. Cercare di mantenere la calma procedendo a piccoli passi con l’organizzazione!

Il primo passo è quello di capire la disponibilità delle date da parte delle forniture nel caso di slittamento del matrimonio in modo da poter procedere a delineare un eventuale piano C.

In realtà fin da subito abbiamo capito che i matrimoni primaverili e quelli di giugno non si sarebbero potuti celebrare se non con forti limitazioni e non è il massimo visto l’investimento emotivo ed economico che le coppie fanno in un evento di questa portata.

Agosto e settembre al momento sono incerti…

Alcune nostre coppie di sposi hanno già deciso di posticipare la data al 2021 mentre altri aspettano di capire cosa accadrà nelle prossime settimane.

Noi li accompagnamo nella loro decisione senza alcun tipo di pressione, capiamo bene che non c’è il veto sulla celebrazione dei matrimoni ma oggi non sono ammessi i ricevimenti in quanto assembramenti e sicuramente il mood non è quello a cui siamo abituati noi del centro Italia. In fondo nessuna sposa sogna di entrare in una chiesa semivuota o di non poter ballare con i propri amici!

 

2. Altro aspetto importante è quello di agire con tempo per avere maggiori alternative a lungo termine e stare più tranquilli!

Superate le resistenze iniziali, di doversi abituare all’idea di rimandare qualcosa di cosi tanto desiderato, le coppie hanno capito di dover posticipare e sono state abbastanza serene affidandosi completamente a noi.

A livello organizzativo, abbiamo revisionato le clausole di tutti contratti, concordato una nuova data e negoziato per il congelamento dei prezzi e degli acconti, anche grazie alla nostra rete di forniture così disponibili e sensibili in questo delicato momento storico.

Noi di M&V Eventi chiaramente abbiamo vissuto giorni di fuoco per far convergere tutte le disponibilità dei fornitori alle nuove date e farlo per tanti matrimoni non è semplice. Ma ce l’abbiamo fatta ed abbiamo ottenuto la soluzione migliore per le nostre coppie!

 

3. Infine suggerirei di pensare a Cerimonie più intime!

Il matrimonio piccolo ha il suo fascino, è più intimo, più raccolto, più dinamico e puoi permetterti di riservare maggiori attenzioni agli ospiti che quindi si sentono più coccolati.

Per quanto riguarda il nostro lavoro noi potremmo tranquillamente ridimensionare o studiare ad hoc il progetto creativo adattandolo ad una cerimonia più intima, per cui gli sposi avrebbero lo stesso l’effetto “wow”..

ma l’ingrediente fondamentale che non dovrà mancare per loro sarà il calore delle persone a cui tengono di più, la famiglia, gli amici.. per questo siamo fiduciose di poter apprendere quanto prima delle linee guida dal Governo!

Il corteggiamento ai tempi del COVID-19

Cinque tecniche infallibili per far ripartire la scintilla tra le mura domestiche

 

“Che fortunati! Una full immersion prima del matrimonio non può che farvi che bene!”, vi dicevano. “Si, ma chi se lo aspettava che saremmo entrati in questo vortice di attese davanti alla tv per sapere quando potremo finalmente uscire?”. Ora quel sogno romantico di due settimane insieme lontani da tutto e da tutti, col bonus, non da poco, di trascorrerle nell’assoluta comodità della nostra casa, ci sembra un lontano ricordo. Le pieghe da top model e i profumi virili hanno lasciato il passo a mollettoni e ciabatte anti-sesso. Triste, ma inevitabile forse.

Nessuno vi sta giudicando, anzi applaudiamo alla vostra tenacia! In effetti la convivenza non è proprio questa: l’abbiamo sempre pensata come a due persone che vivono sotto lo stesso tetto ma ognuna con i propri spazi. Ben altra cosa, invece, è stare appiccicati ogni ora del giorno a riversarsi inevitabilmente addosso tutte le ansie e le preoccupazioni del periodo.

Annuncio a tutte le coppie! È il momento di darci un taglio e di sfruttare questo tempo extra per ricreare momenti magici del passato, magari di quando vi siete conosciuti, per far ripartire la scintilla. Quindi, abbiamo pensato di suggerirvi cinque tecniche di corteggiamento da organizzare in 70 metri quadrati con balcone. Pronti? Via!

 

  1. Mettete a tutto volume la vostra canzone e invitatevi a ballare un lento. Spegnete per un po’ il tg, abbassate le luci, accendete lo stereo e abbracciatevi ballando sulle note della canzone che è la colonna sonora della vostra storia d’amore. Riaccenderà tantissimi ricordi e vi farà rivivere qualche sensazione che forse avevate dimenticato.
  2. Baciatevi. Si, potrebbe sembrare un suggerimento semplice, ma oggi viviamo una vita talmente frenetica che non si ha più il tempo di baciarsi come quando eravamo adolescenti. O meglio, ora lo abbiamo! Riportiamo in auge i lunghi, lunghissimi baci sulle panchine alla fermata del bus con quello che ci sembrava l’amore della nostra vita! Beh, un divano avrà lo stesso effetto, tranquilli.
  3. Preparatevi un bagno caldo da fare insieme. Una vasca, mille bolle e due calici di vino: semplice, di grande effetto e molto (mooolto) intimo. Prendetevi il tempo per stare insieme in una situazione completamente inusuale: non serve andare in vacanza e alloggiare in un hotel a cinque stelle. Stare a casa è ancora più intimo, vi sentirete molto più a vostro agio. Chiacchierate di tutto, mettete in stand-by tutti pensieri che vi frullano in testa, conoscetevi di nuovo e ancora meglio, raccontatevi dei segreti. In fondo, siete nudi no? Quindi mettetevi completamente a nudo. Sarà divertente!
  4. Preparate insieme una torta. Lo sappiamo, c’era da aspettarselo. La libido potrebbe essere andata a farsi benedire ultimamente. D’altronde il sottofondo della tv poco incoraggiante non aiuta, aggiungiamoci le preoccupazioni per il lavoro, per il nostro futuro, i mollettoni, i pigiamoni e abbiamo il quadro completo dell’omicidio della vita sessuale. Abbiamo un piccolo suggerimento per voi: fate un dolce insieme! Preparazione lenta, tempi di cottura lunghi, assaggi da leccare dalle dita dell’altro, sporcarsi tutti di farina. Un bell’incentivo, no?
  5. Un invito a cena. Vi manca la vostra serata romantica al ristorante preferito di entrambi? Che aspettate a ricreare quel momento? Tirate fuori il servizio migliore, quello delle grandi occasioni. Preparate una cena deliziosa, fate scorrere fiumi di vino e il gioco è fatto. Qualche tocco extra? Luci soffuse, candela sul tavolo e agghindatevi come se doveste andare a teatro. Ps. Non dimenticate la lingerie!