Warning: Creating default object from empty value in /home/customer/www/diamoon.it/public_html/wp-content/plugins/zefirr-core/includes/framework/ReduxCore/inc/class.redux_filesystem.php on line 29
castello boncompagni viscogliosi | Diamoon - Organizzazione eventi

6 MOTIVI PER SPOSARSI IN UN CASTELLO A FROSINONE

Avete stabilito che romanticismo e storicità saranno i caratteri distintivi delle vostre nozze?

Una scelta nobile e di alto profilo intellettuale.

 

Chi sa da dove arriva, comprende anche dove sta andando!

Conta poco se da bambine vi siete appassionate ai grandi capolavori Disney o vi hanno raccontato storie di principesse salvate dalla torre…

Il castello resta la location ideale per matrimoni che coniugano:

  • Eleganza
  • Tradizione
  • Storia
  • Architettura
3 castelli in provincia di Frosinone
  1. Castello Boncompagni Viscogliosi
  2. Castello Ducale Corte D’avalos
  3. Castello Teofilatto

Sposarsi in un castello significa trascorrere delle ore indimenticabili a metà tra storia e modernità, significa celebrare un matrimonio regale, e respirare un’atmosfera d’altri tempi, dove la riuscita tecnica e stilistica del matrimonio è già a metà dell’opera .

Vi lasciamo 6 buone ragioni per scegliere il Castello come location da sogno per le vostre nozze.

1. Estate – Inverno | Piano A e Piano B

Sono location per matrimoni solenni ma anche molto pratiche.

Gli ampi saloni e spazi esterni permettono di gestire numeriche più importanti, assicurandovi una riorganizzazione del matrimonio anche in caso di Piano B.

Addio ansia da piogge estive o freddi invernali, le sale regali, permettono di ospitare i vostri ospiti anche in caso di criticità meteo.

I vantaggi:

2. Location solenni

Se oltre al ricevimento con cibo e ricette della tradizione, volete regalare ai vostri ospiti un’esperienza che li colpisca, state valutando la soluzione giusta.

I Castelli in provincia di Frosinone sono l’idea giusta per emozionare, coinvolgere e lasciare un ricordo indimenticabile; proprio come quello che hanno lasciato gli avi.

3. Capienze e comodità

I saloni nobiliari e gli ampi spazi interni sopperisco a numeriche che sfiorano i 200 posti placè.

Occhio però, le capienze potrebbero essere distribuite su vari saloni.

E’ risaputo infatti che in passato gli invitati venivano assegnati alle varie sale sulla base del grado di parentela: parenti di prima linea nel salone principale, parenti di seconda e terza linea nelle sale adiacenti.

Lo sapevate?

4. Matrimonio in stile bon ton

Spingete pure su Galateo e formalità, siete nel posto giusto!

Se amate la tradizione e le regole più cerimoniose potete dare libero sfogo al Bon Ton.

Ben volute dunque tovaglie lunghe che arrivino almeno a 40 cm sotto al piano del tavolo sulle quali posizionare il tovagliolo a 5 cm dal bordo della tavola, sul piatto o a sinistra di esso, ma mai nel bicchiere!

Cristalleria raffinata e centrotavola impreziositi da tocchi di oro e perché no, lavorazioni floreali a contrasto per un tocco di modernità.

5. Chiesa interna

Ciliegina sulla torta di questi incantevoli posti è la cappelletta interna per la celebrazione del rito religioso in loco.

 

Questi tempietti di pregio sono delle vere e proprie opere artistiche conservate ed arrivate intatte fino a noi.

Ti raccontano del posto e della domenica, di quando il borgo e i suoi abitanti si svegliavano a celebrare le proprie tradizioni.

 

Oltre ad essere una piacevole nota artistica, sono anche un ottimo supporto alla logistica e all’esperienza degli ospiti.

Dimenticate le estenuanti trasferte che bisogna affrontare per raggiungere prima chiesa e poi location di campagna.

 

I vostri stessi invitati saranno sollevati dalla possibilità di raggiungere facilmente il luogo dell’evento, e di restare lì fino al taglio della torta, muovendosi nelle varie aree.

6. Stanze di alloggio e preparazione

Principesche stanze d’epoca sono spesso a tua disposizione per la preparazione e per la prima notte di nozze.

Basterà soffermarsi davanti al portale d’ingresso per osservare il tempo fermarsi e sentirsi proiettati in un’altra dimensione. Antica e rigenerante. Semplice e lussuosa allo stesso tempo.

Oltre che originale, la preparazione in loco facilita la comodità di svolgimento nonché la possibilità di ottimizzazione del budget.

Gli allestimenti possono essere facilmente spostati e ricollocati, potrai limare sulla voce di spesa trasporti.

Siamo sicuri che, a questo punto, avrete deciso di considerare il castello come una valida alternativa al matrimonio nelle ville storiche o al tradizionale ristorante.

Se è così, che tu abbia già iniziato ad organizzare o semplicemente a farti delle idee, può esserti utile la nostra guida al budget del matrimonio.

Il miglior posto per sposarvi è proprio dietro l’angolo!

Finita la terribile fase 1, è ora di tirare le somme e se davvero c’era qualcosa da imparare in questi tempi difficili, pensiamo che possa essere l’apprezzare di più il nostro luogo d’origine. Accantonati forzatamente i weekend fuori porta e i viaggi già prenotati, ci siamo resi tutti conto che le nostre città e le zone che eravamo abituati a frequentare quotidianamente non hanno niente da invidiare ai Paesi che aspettiamo di visitare in qualsiasi altra parte del mondo. Magari da turisti le avremmo viste con altri occhi e ci sarebbero piaciute di più, le avremmo fotografate e postate sui nostri social, ne avremmo conservato un ricordo nel cuore. Ma la verità è che è un vero peccato: il nostro Paese è ricco di meraviglie da scoprire e riscoprire continuamente.

Ci piace pensare che forse era proprio questa una delle lezioni che dovevamo imparare: tornare a guardare il mondo che ci circonda con occhi nuovi e colmi di meraviglia.

A proposito di questo, la Ciociaria è una terra ricca di storia e di strutture incantevoli. Abbiamo selezionato delle location incredibili per festeggiare il vostro matrimonio proprio a due passi da voi:

 

Castello Boncompagni Viscogliosi (qui link sito):

un vero e proprio castello storico, casa degli amori di famiglie italiane potenti come Della Rovere e Boncompagni, destinati poi a scrivere le sorti del nostro Paese. Una location unica nel suo genere e impreziosita dai dettagli dal sapore antico al suo interno, dalle stupende sale affrescate e dai panorami mozzafiato.

 

Amorosa di Fumone (qui link sito): il giorno più speciale della vostra vita potrete scegliere di trascorrerlo in un antico casale del ‘700, completamente restaurato seguendo lo stile originale. Molto apprezzato per le eleganti sale interne e per la terrazza panoramica affacciata sul verde a perdita d’occhio. Da innamorarsi a prima vista.

 

Corte d’Avalos (qui link sito): per le coppie che invece prediligono le cerimonie distinte e l’essenzialità della buona cucina, consigliamo questo ristorante, situato all’interno del rinascimentale Castello dei Conti D’Aquino. Non è di certo lasciato al caso l’arredamento impeccabile del castello, che utilizza mobili d’epoca e dettagli dal gusto classico per stupire i suoi ospiti: e ci riesce ampiamente!

 

Villa Boimond (qui link pagina Facebook): se avete sempre immaginato che il vostro matrimonio si svolgesse nella bella stagione, niente è più adatto di una villa dallo stile toscano come questa. La celebrazione e il festeggiamento sono da organizzare tra la cappella privata della struttura, le due stupende sale interne e il giardino romantico.

 

 

 

 

 

 

 

Villa Ecetra (qui link sito): questa villa è un sogno ad occhi aperti. Adatta a chi sta cercando un luogo esclusivo, dal gusto moderno e immerso nel verde. Scelta spesso, oltre che per l’estetica imponente, anche per la sua versatilità: riesce ad ospitare qualsiasi tipo di evento e a renderlo magico, esattamente come lo avevate sognato!

 

 

 

 

 

 

 

Villa Ferrari (qui link pagina Facebook): anche qui siamo davanti ad un luogo storico, nato dall’antica struttura di una villa romana. Saltano immediatamente all’occhio i suoi ambienti esterni: un terreno circostante la struttura principale con suggestivi percorsi di vigneti e un giardino dalla vista spettacolare. Attrezzatissimo anche all’interno, diventa una scelta vincente per gli eventi più esclusivi.